"Formazione ad Alta Prestazione"

Dalle Dolomiti ai Balcani

Dalle Dolomiti ai Balcani

DIALOGO TRA DUE CULTURE

 

 

 

 

 

Confesercenti Bulgaria in occasione della giornata della cultura, ha organizzato assieme dalla fondazione Open Arts, il Festival “Night Plovdiv 2016”. 
Ormai è un Festival annuale che dura 2 giorni e include varie esposizioni, manifestazioni, eventi di musica, poesia, arte contemporanea e molto altro. 

L’ ospite in questa manifestazione sarà Giuliano Dal Mas, scrittore e giornalista appassionato di cultura e storia locale, poesia, arte, musica classica, montagna e fotografia, sarà nel cuore della Bulgaria per dare voce alle montagne Bellunesi.

Dal Mas, bellunese modello, ha portato le montagne bellunesi nell’Est Europa grazie ai suoi libri “Via Alta Feltrina” e “Schiara montagna regina”, dalla loro pubblicazione, anche sotto forma di video, le montagne che si affacciano verso la Valbelluna, hanno ricevuto un notevole interesse anche da parte degli appassionati del Veneto. Il linguaggio è diretto, romantico, candido. I filmati che sono stati realizzati, hanno girato il Veneto, il Friuli. A Trento l’opera “Schiara montagna regina” è stata invitata al Film Festival fuori concorso. Queste opere sono un piacere per gli occhi e per la storia.
Giuliano Dal Mas con questo Evento ci farà toccare, con i suoi racconti, le meraviglie delle montagne bellunesi.

 

La storia di Giuliano Dal Mas

Giuliano Dal Mas nasce al Borgo Pra di Belluno, il 17 agosto 1945, giovanissimo emigra in Argentina per cinque anni.  A Bariloche prende contatto con l'ambiente dell’emigrazione bellunese. 
Laureato in Scienze Politiche presso l’Università di Trieste, ha svolto servizio di segretario comunale nell'Agordino per oltre 30 anni. 
Appassionato fin dal primo momento di giornalismo, condivide la sua passione collaborando con numerosi giornali, settimanali e riviste come Rivista della Montagna, Turismo Veneto, Veneto Ieri Oggi e Domani, Venezia Arti, La Voce del Popolo di Padova, Rivista Nazionale Cai, Neoclassico, L’Amico del Popolo, Gazzettino, Corriere delle Alpi, Alto Adige e molti altri. Ha scritto una trentina di libri di montagna, di arte, di storia, ecc.

È tra gli organizzatori della Mostra di pittura realizzata a Cencenighe nell’estate 2003 dal titolo Valentino Rovisi nella bottega del grande Tiepolo. Il metodo di una vera e lodevole imitazione.  Alla inaugurazione della Mostra presenta il pittore da un punto di vista artistico.  Ha presentato il pittore anche in altre sedi: a Roncegno, a Moena, in Alleghe. Ha collaborato per la Mostra sulle Alte Vie organizzata nei primi anni 80 dall’E.P.T. di Belluno.

Presenta, organizza, promuove, partecipa a serate, convegni in particolare sul Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi.
A Milano ha partecipato alla "Mostra Internazionale Primo Ottocento Italiano" presentando il pittore Giovanni De Min (1786-1859).
Attualmente presenta i suoi libri di montagna attraverso audiovisivi e filmati montati da Roberto Soramaè.
A Tolmezzo il 19 settembre 2015 si classifica al terzo posto nel settore saggistica del Premio Leggimontagna.

Con piacere ed entusiasmo, il 24 Settembre dalle ore 21:00 alle ore 22:00 sarà ospite in Bulgaria per "Il dialogo tra due culture" – si parla di Italia e Bulgaria con Nadia Boneva, qui di seguito il programma del Festival.

 

Dalle Dolomiti ai Balcani - DIALOGO TRA DUE CULTURE
IL PROGRAMMA

La serata è intitolata “Dalle Dolomiti ai Balcani – Dialogo tra due culture” e comincia alle ore 19.00 con la mostra di immagini e una presentazione da Giuliano Dal Mas, seguite dalla presentazione del suo nuovo libro “Schiara Montagna Regina”, rivestito con un filmato, che dura 17 minuti. 
Il libro racconta della catena montuosa Schiara, parte delle Dolomiti del sud, che è un parco nazionale – Patrimonio dell’Umanità dell’ Unesco.

Dalle ore 22.00 invece lo scrittore e giornalista Dal Mas presenterà un altro filmato, che dura 25 minuti, seguito da un altro film con sola musica, intitolato “Dolomiti da vivere”. 
Una serata indimenticabile, con i migliori racconti mai sentiti di Giuliano Dal Mas.

Vedi l'Evento online cliccando qui andando nella sezione 25.

I nostri social